Home Serie B Sicoma Valdiceppo sconfitta a Montegranaro

Sicoma Valdiceppo sconfitta a Montegranaro

146
SHARE

Niente da fare per i ragazzi di Pierotti, che devono lasciare i due punti alla formazione di casa, una delle meglio attrezzate per puntare alla promozione. Eppure la Valdiceppo non ha per nulla sfigurato, scendendo in campo con grande convinzione, soprattutto nella prima parte della gara. Il più caldo in avvio è Burini, che punisce sistematicamente ogni cambio nelle situazioni di pick and roll, con iniziative sempre efficaci dal palleggio. Nell’altra metà  campo perù il problema è arginare i rifornimenti ai lunghi avversari, che riescono spesso a ricevere profondo in area in particolare con Dip e Broglia. In vista della seconda sirena il tabellone segna ancora 27-27, segno di un sostanziale equilibrio del positivo approccio dei ponteggiani.Bastano perù un paio di palle perse banali a permettere ai marchigiani di prendere il controllo delle operazioni, il divario che sale in un attimo a dieci punti con Gueye protagonista in questa fase, grazie alla capacità  di colpire dal perimetro ma anche di usare un atletismo fuori dal comune nelle penetrazioni.Quando si torna in campo la Sicoma sembra aver perduto un po’ di convinzione e Pierotti è costretto a ruotare i suoi uomini sul parquet, ottenendo buone risposte in particolare da Panzieri. Sotto l’attenta regia dell’esperto Rivali e con l’apporto importante di Di Viccaro, l’acquisto delle ultime ore, Montegranaro prende decisamente la testa e di fatto la gara finisce lì. La Valdiceppo gioca con impegno fino alla fine, Meschini si mette in proprio con successo in diverse occasioni senza perù che il punteggio finale possa essere messo in discussione.’Sapevamo del valore dei nostri avversari, e stasera l’anno confermato’ – il commento dello staff ponteggiano – ‘ siamo riusciti a metterli in difficoltà  all’inizio, pagando dazio da una parte ai loro lunghi, ma dall’altra attaccandoli molto bene partendo da lontano. Poi abbiamo avuto un piccolo passaggio a vuoto, che perù ci è costato carissimo non solo in termini di punteggio. Quando si sono messi al sicuro con un margine più consistente, chiaramente è diventato più difficile farci i conti. Portiamo a casa sensazioni positive e insieme la consapevolezza che dobbiamo riuscire a giocare sullo stesso livello per 40 minuti se vogliamo portare a casa i nostri primi due punti. Ci riproveremo domenica prossima davanti al nostro pubblico contro Venafro.’ 20-18, 24-16, 17-8, 18-19 Bernassola e Rubera Montegranaro: Dip 22, Ortenzi 6, Paesano 7, Rivali 8, Marzullo 2, Broglia 8, Callara 2, Di Viccaro 6, Gueye 13, Diomede 5. All. Ceccarelli Valdiceppo: Anastasi 3, Burini 23, Meschini 8, Orlandi, Meccoli 7, Negrotti 5, Casuscelli 3, Giovagnoli, Bracci 2, Panzieri 10. All. Pierotti