Home BA Promozione: Recap della settimana

Promozione: Recap della settimana

62
SHARE

Doppio impegno questa settimana per i ragazzi dei coaches Angeletti e Formenti che lunedì sono stati ospiti degli Spello Sioux, mentre venerdì hanno affrontato in casa la capolista Soriano Virus.

Spello Sioux – Pontevecchio  73 64

Serata difficile quella di lunedì, che ha visto la Pontevecchio approcciare l’inizio della partita nel modo sbagliato concedendo alte percentuali al tiro ai padroni di casa. Successivamente si è fatta sentire la disparità fisica tra le due squadre, a favore di alcuni giocatori di Spello che hanno messo a segno un largo parziale. Nell’ultimo quarto di gioco c’è stata una reazione da parte dei ragazzi di coach Angeletti che hanno provato a recuperare lo svantaggio, ma il divario era troppo ampio e la partita si è chiusa con il punteggio di 73-64 a favore degli Spello Sioux.

Pontevecchio – Soriano Virus 68  66

Tutta un’altra storia, invece, la partita di venerdì dove ospiti al PalaCestellini sono arrivati i Soriano Virus, squadra prima in campionato con ancora 0 sconfitte.
La Pontevecchio scende in campo con tutt’altra energia e concentrazione e piazza subito un parziale di 6-0. Gli ospiti allora decidono di abbassare il ritmo e schierano la zona in difesa, mentre in attaccano coinvolgono molto il reparto lunghi, dove trovano buone conclusioni dal pitturato. La partita è molto equilibrata ma vede comunque i padroni di casa mantenere un leggere vantaggio nel punteggio. Si arriva così nell’ultimo quarto di gara dove Soriano riesce a recuperare lo svantaggio dando vita ad una finale punto a punto.
Le squadre si ritrovano con il punteggio di 64 pari a 30 secondi dalla fine. Soriano trova 2 punti grazie ad un rimbalzo offensivo e coach Angeletti chiama subito time-out e organizza l’ultimo attacco con 14 secondi ancora da giocare. È Vincenti a costruire un buon tiro che però finisce corto, ma il rimbalzo stavolta premia Gianangeli che realizza dal tiro libero il canestro del pareggio a 4 secondi dalla sirena. Non c’è time-out e Tosti è velocissimo ad intercettare la rimessa e segnare il buzzer-beater che consegna una preziosissima vittoria alla Ponte.