Home Senior A Pescara con coraggio per confermare i progressi

A Pescara con coraggio per confermare i progressi

209
SHARE
valdiceppo - riscaldamento

Una bella boccata d’ossigeno. Dev’essere stato proprio questo l’effetto della vittoria su Ortona per i ragazzi della Valdiceppo, dopo che l’aria era diventata parecchio rarefatta in settimana, per via delle molte sconfitte consecutive, di un atteggiamento poco combattivo e di una sconfitta casalinga dalle proporzioni preoccupanti.

Il segnale di un’inversione di rotta è arrivato forte e chiaro, ma ovviamente non basta. La classifica rimane preoccupante, la maggiore disciplina tattica e il desiderio di dare battaglia devono avere un’immediato riscontro da una trasferta certamente difficile, ma molto importante se si vuole indirizzare la stagione per il giusto verso e portare la nave fuori dalle secche.

Pescara viaggia nei piani alti della classifica: Capitanelli e compagni sono terzi in graduatoria a quota 8 punti (4-3 in stagione) a meno sei dalla vetta occupata dalla corazzata San Severo (unico team ancora a punteggio pieno).
La formazione abruzzese viene dal solido successo conquistato nel finale contro una mai doma Nardò e vantano un roster di esperienza e di qualità per confermarsi ai vertici del girone. In cabina non c’è più Raiola, che come accennato guida la squadra da fuori il rettangolo di gioco ed il mercato dell’Amatori ha regalato al neo coach biancorosso il talento di Michele Caverni che la passata stagione si è messo in mostra con la casacca di Senigallia. Senza più Pepe (salito di categoria) le bocche da fuoco dell’Amatori rispondono ai nomi di Ennio Leonzio (ex Piacenza) e Luca Bedetti (ex Cento) che in queste prime uscite hanno dimostrato la loro pericolosità dall’arco dei tre punti e nell’attaccare il ferro.
Lo “start in five” di Pescara si completa con i centimetri e le qualità del palermitano Drigo (203 cm ex Palestrina) e di Capitanelli (208 cm). A supportare Caverni in cabina di regia è stato confermato Grosso, giocatore rapidissimo bravo nell’attaccare gli spazi in campo aperto e fulmineo nell 1c1 a difesa schierata.

Per la Valdiceppo ancora in forse la presenza di Matteo Orlandi, che già nel turno scorso aveva dovuto dare forfait e si spera di recuperare per la prossima. Palla a due prevista per Domenica 12 Novembre alle ore 18 Palasport di via Elettra a Pescara