C Gold: Si conclude ai quarti di finale la bellissima avventura della Valdiceppo

Sicoma Valdiceppo – Amatori Pescara 60-71

Finisce la stagione della Sicoma Valdiceppo, che anche nella seconda gara dei quarti di finali deve arrendersi alla forte e lunga formazione Pescarese. I Lupi gettano il cuore oltre l’ostacolo, ma stavolta non basta. Gli uomini di Coach Castorina conducono il match sin dal primo minuto ed ogni accenno di rimonta della Sicoma viene respinto da Dondur e compagni.

Complimenti a Pescara quindi che si è confermata una squadra davvero solida e con molti giocatori di talento.
I complimenti però vanno soprattutto ai nostri ragazzi, quelli più “vecchi” che di professione fanno altro, quelli che quando indossano la divisa sono disposti a dare sempre il massimo, quelli che nonostante tutto ci sono sempre.
Complimenti ai ragazzi più giovani, all’impegno che si sono presi all’inizio dell’anno, alla dedizione che hanno dimostrato confrontandosi con giocatori più esperti vedendoli migliorare giorno dopo giorno.

Non è stata una stagione per niente facile è quello che dicono tutti, forse è vero, perchè tra Covid, infortuni, partenze e arrivi, i lupi si sono ritrovati a cambiare il “pelo” diverse volte, ma come dice il proverbio, il vizio è rimasto, quello di non mollare mai, soprattutto nei momenti di difficoltà. Anche nella partita di ieri tutti i ragazzi si sono spesi fino all’ultimo secondo anche con il risultato già in archivio.

Condottiero di questo bel percorso è stato il Coach Alessio Fioravanti che dal primo giorno ha creduto nei suoi ragazzi con passione e grande professionalità. A supportarlo nel ruolo di assistente, Mauro Castrichini che ha saputo dire ad ognuno la parola giusta al momento giusto, trasmettendo carisma e carattere. Nel ruolo di preparatore fisico, Stefano Bianchi che grazie alla sua energia ed entusiasmo ha saputo spingere tutti quanti oltre i propri limiti. E quando c è stato qualche problema fisico le mani della fisioterapista Bianca Parise hanno saputo fare dei veri e propri miracoli. Infine l’organizzazione e la disponibilità di Alessandro Angeletti è stata fondamentale per rendere tutto il percorso più professionale possibile.

Grazie a chi ci ha supportato dalle tribune, incitato nei momenti difficili e festeggiato nei momenti belli. Grazie a tutti quei genitori che hanno portato i propri figli al palazzetto cercando di appassionarli a tal punto che in quel campo un giorno possano scendere anche loro.

Grazie a tutti gli sponsor che ci hanno sostenuto, in particolar modo alla SICOMA srl che da anni ci supporta credendo fermamente nei nostri valori e progetti.

E di progetti ne abbiamo ancora tanti, quindi un po’ di riposo servirà a riflettere sui prossimi passi e obiettivi da raggiungere già dalla prossima stagione.

Che altro dire, anche quest’anno ci siamo divertiti e abbiamo fatto divertire, abbiamo dimostrato e continueremo a dimostrare che siamo speciali. #playdifferent

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.