Home Senior Serie C/D Spettacolo Lucky Wind: doma Assisi e vola in finale!

Spettacolo Lucky Wind: doma Assisi e vola in finale!

217
SHARE

Foligno è in finale!
L’UBS Lucky Wind Foligno con carattere e personalità vince anche il secondo confronto di semifinale contro l’Adrilog Virtus Assisi, dopo una gara non bellissima ma molto combattuta e conquista meritatamente la finalissima . Dopo l’accesa gara uno ci si attendeva una reazione dalla squadra di coach Piazza che, con le spalle al muro, doveva dare il tutto per tutto per allungare la serie. Ed infatti soprattutto in avvio è stata brillante la prestazione degli ospiti che sospinti da Santantonio, Neri e le triple di uno scatenato Battistelli  hanno preso il comando del match. L’UBS però non si è scomposta, ha reagito con Rath e Mariotti precisi dalla lunga distanza, ed è rimasta in scia con Marchionni bravo a tagliare in area e a chiudere il primo quarto sul 19-20.
Nel secondo quarto, esattamente come in gara uno, coach Sansone opta per la zona e nonostante Battistelli continui a segnare da fuori, l’inerzia del match è iniziata a girare a favore dei falchetti che hanno trovato un super Anastasi autore di tre triple nel giro di pochi minuti. Il pubblico capisce il momento e si scalda, mentre Foligno va avanti e sente che la finale è a portata di mano, anche se Assisi non ne vuole sapere di mollare chiudendo bene su Karpuk e limitando i danni andando al riposo sul 37-34.
In avvio di ripresa la gara si fa se possibile ancora più combattuta, in attacco si segna col contagocce ed ogni punto a referto diventa fondamentale: una bella entrata di Giacomo Tosti seguita da un bel movimento di Karpuk fanno allungare di una manciata di punti il vantaggio della Lucky Wind mentre Assisi le prova tutte, ma in attacco fa davvero fatica, con Neri ben marcato, così come Santantonio e con le proprie percentuali in calo vistoso (49-41 alla terza sirena). Nonostante la difesa 3-2 ordinata dalla panchina ospite, Foligno ha il ritmo giusto in attacco e trova in Karpuk il terminale offensivo decisivo: Igor colpisce prima da tre, poi è bravo a guadagnarsi importanti gite in lunetta dove segna con buone percentuali tanto che l’UBS tocca il +15 a pochi minuti dal termine. Prima Neri, poi Parretta dalla lunga fanno capire che Assisi non vuole issare bandiera bianca e complice qualche errore banale nella gestione della palla dei biancazzurri, la gara non si chiude ed anzi i rosso blu rientrano fino al -9. Coach Sansone non vuole correre rischi, chiama time out per registrare gli ultimi possessi e trova in “Jack” Tosti un’arma letale che con le sue penetrazioni spacca la difesa assisate servendo due prelibati assists, prima per Karpuk e poi per Finauro che chiudono la contesa.
Foligno vince e per il secondo anno consecutivo raggiunge quindi la finale di serie C “silver”, per la gioia dei ragazzi che si sono sudati e meritati questa serie e del numeroso pubblico del Palapaternesi caldo come sempre e stasera particolarmente vicino ai propri colori.
Per sapere chi sarà il nostro avversario si dovrà però attendere gara tre tra Orvieto e Perugia che con una vittoria a testa in trasferta sono in perfetta parità.

UBS Foligno – Virtus Assisi 62-51 (19-20, 18-14, 12-7, 13-10)
UBS: Berazzi, Tosti F., Anastasi 17, Finauro 2, Tosti G. 2, Rath 11, Mariotti 9, Silvestri, Guerrini, Marani, Marchionni 6, Karpuk 16. All. Sansone, Ass. Mariani e Foglietta
Assisi: Bacocco 3, Ciancabilla 1, Santantonio 10, Parretta 6, Tulli, Neri 11, Provvidenza 3, Capezzali, Battistelli 15, Balani, Fondacci, Giovagnoli 2. All. Piazza, Ass. Ponti

www.ubsfoligno.it