Home BA Serie C Gold Sicoma Valdiceppo, continua la sua marcia. Vittoria contro Falconara e primato confermato

Sicoma Valdiceppo, continua la sua marcia. Vittoria contro Falconara e primato confermato

316
SHARE

La formazione di coach Formato fa sua una partita ostica, nervosa nella quale Falconara ha saputo mettere in seria difficoltà gli ospiti. Una gara che ha visto i ponteggiani in vantaggio dai primi minuti di gioco che però nell’ultimo periodo si sono fatti raggiungere e superare prima di ritrovare lucidità e canestri importanti che hanno di fatto permesso di chiudere in vantaggio. Valdiceppo che deve rinunciare per la seconda giornata di fila del lungo Ouedraogo ancora assente per motivi fisici, parte bene con ritmo e una buona circolazione di palla arrivano i canestri di Peychinov e Meschini che si dimostrano ispiratissimi. Per i padroni di casa sono Centanni e Gurini ad andare a referto, ma alla prima frazione è 14-20 per la Sicoma. Secondo periodo nel quale Okon si fa trovare pronto sotto canestro con continuità, Speziali aumenta la pressione difensiva e pesca una bomba importante. Falconara invece forza qualche palla persa ma non riesce a trarne troppo profitto con Quondamatteo che è il più attivo dei suoi a suonare la carica. All’intervallo è più 10 Sicoma sul punteggio di 31-41. Meschini apre il terzo periodo da dove aveva lasciato nel secondo, bomba, canestro in penetrazione e liberi per incrementare il vantaggio, ma in cabina di regia manca un po’ della solita concretezza e Falconara ne approfitta. Gurini colpisce da tre, Quondamatteo si prende qualche piazzato da libero, Miglioretti va in zingarata e Nardini con una bomba riportano a contatto la squadra di coach Reggiani che ci crede. Ed infatti nell’ultima frazione Falconara scende in campo con una rinnovata intensità e con una maggiore aggressività difensiva mandando fuori giri l’attacco perugino che si affida troppo spesso e conclusioni da fuori e che smette di coinvolgere i lunghi spalle a canestro. Sull’altro lato del campo Burini e compagni non riescono a pareggiare l’intensità e Falconara scocca la zampata che vale il sorpasso 56-55. Mancano 5 minuti al termine ma Peychinov va a segno con un paio di bei canestri dei suoi da sotto subendo il fallo e cambia di nuovo l’inerzia del match. Falconara non ne ha più mentre è ancora Meschini che chiuderà con 25 punti a guadagnarsi i liberi della staffa. Alla sirena è 60-72 che vale il foglio rosa per la dodicesima vittoria stagionale.

 

“Ci aspettavamo una gara nervosa e complicata sin da subito, invece siamo stati meno bravi del solito a chiuderla e di fatto abbiamo contribuito a riaprirla. Quando eravamo in pieno controllo abbiamo calato l’intensità e l’attenzione e in questo campionato può sempre essere fatale. Ovviamente però la reazione che c’è stata quando siamo andati in vantaggio ci deve far piacere: in attacco siamo tornati a muovere la palla e ad aprire il campo per gli uno contro uno che hanno fruttato liberi e buone conclusioni. Anche in difesa abbiamo giocato una partita dispendiosa cambiando su tutti i blocchi e anche se con un piccolo calo non posso che essere contento per la voglia dimostrata dei ragazzi. Ora ci attende un derby importante dove dobbiamo giocare al massimo per tutti i quaranta minuti.”

 

Una trasferta positiva quindi per la Sicoma che continua ad essere in prima posizione in compagnia di Lanciano che ha superato Pesaro in volata. Domenica 20 è attesa al Pala Cestellini la Lucky Wind Foligno per un derby molto delicato.

 

Falconara Basket – Valdiceppo Basket 60-72

Falconara: Giorgini 2, Oprandi, Gurini 7, Quondamatteo 20, Centanni 13, Nardini 6, Dania 5, Burdo ne, Grilli ne, Pesce ne, Migliorelli 7, Cesana ne. All. Reggiani

Valdiceppo: Speziali 6, Grosso, Okon 16, Peychinov 18, Meschini 25, Burini 6, Casuscelli, Quondam, Ciancabilla, Taccucci, Anastasi. All. Formato

Parziali: 14-20, 17-21, 22-14, 7-17.
Progressivi: 14-20, 31-41, 53-55, 60-72.
Usciti per 5 falli: Gurini (Falconara)

Arbitri: Di Santo e Mattioli