Home BA Serie C Gold Sicoma Valdiceppo: Battere Lanciano per riagguantare il primo posto e chiudere al...

Sicoma Valdiceppo: Battere Lanciano per riagguantare il primo posto e chiudere al massimo il 2018

122
SHARE

L’ultima sfida del 2018 per la Valdiceppo si chiama Unibasket Lanciano, è a due lunghezze di distanza dagli umbri e comanda la classifica della C Gold. La partita di cartello nell’ultima giornata del girone di andata è proprio quella del Pala Cestellini dove i ragazzi di coach Formato dovranno provare a mettere in campo tutte le carte a loro disposizione per battere gli abbruzzesi. Lanciano ad inzio anno è stata costruita per vincere e non ha tardato a confermare questa previsione a suon di vittorie. Al momento ne ha una in più della Sicoma e arriverà a Perugia per dare vita al primo vero mini allungo della stagione. Okon e compagni d’altronde dopo il ritorno al successo contro San Benedetto della scorsa Domenica hanno una grandissima opportunità: guadagnare i due punti per raggiungere a quota 20 in classifica proprio Lanciano. Non sarà affatto facile però avere la meglio su una formazione che ha perso una sola volta finora.

“Lanciano si presenterà a Ponte San Giovanni da prima in classifica con un roster che per individualità è senza dubbio il migliore del campionat.” Salvatore Formato presentando la sfida: “Kukinas un lungo di 2.13 cm vero lusso per la categoria che da ha giocato in Europa e ha vinto anche una Uleb Cup. Ranitovic con esperienze in Italia ala 4/5 atletico e di sostanza. Inoltre sugli esternI Martelli e Agostinoni, il primo grande difensore molto atletico e tiro da tre se piazzato, il secondo ancora grande difensore che non disdegna la conclusione dalla lunga. Completano poi il team una serie di giovani molto interessanti, su tutti Mordini che da 2000 sta segnando moltissimo finora in uscita dal palleggio e anche da piazzato e  Adonide per aumentare l’ateltismo e l’aggressività. Sono una squadra molto molto tosta, solida che ha dimostrato di poter vincere con tutti anche in trasferta e che nel loro percorso sono riusciti a imporre la loro consistenza. Ci servirà una gara perfetta per tutti i 40 minuti, sappiamo che ogni errore potremmo pagarlo caro ma vogliamo provare a toglierci una bella soddisfazione davanti alla nostra gente sfruttando il ritmo e la spensieratezza di cui siamo capaci.Mi aspetto una partita importante, difficile ma divertente e voglio vedere i miei ragazzi giocare alla pari con intensità e determinazione.”

In questa antivigilia di Natale quindi occhi puntati sul Pala Cestellini dove alle 18.00 avrà inizio il big match.