Home BA Serie C Gold Serie C Gold: dopo due supplementari una grande Valdiceppo si prende gara...

Serie C Gold: dopo due supplementari una grande Valdiceppo si prende gara 1 a Chieti

433
SHARE

Partita da consegnare agli annali quella andata in scena al Palasantafilomena di Chieti. In pratica tre partite in una con un finale thriling non adatto ai deboli di cuore.

Primi due quarti equilibrati con la Magic che prova a scappare appoggiando la palla in area e sfruttando la maggiore fisicità. Valdiceppo risponde alzando il ritmo e trovando buone soluzioni con Meschini in penetrazione e dall’arco. Si va all’intervallo sul 41-39. Nel terzo periodo Chieti con un Musci molto efficace nel pitturato ritorna sopra, mentre la Sicoma perde lucidità in attacco e non trova più punti con uno svantaggio per i biacoblu in doppia cifra

È La coppia Speziali Burini però a riportare a contatto la Valdiceppo alzando i giri in difesa e trovando un paio di conclusioni difficili che ridanno entusiasmo. Il quarto si chiude con una tripla di Di Falco che fissa il punteggio sul 55/51.

Nell’ultima frazione sale in cattedra Grosso con 7 punti di fila e ora gli ospiti sono pienamente in gara. Ancora Burini con una grande difesa con una palla recuperata e un gioco da 3 punti esalta una Sicoma che ora inizia a credere al colpaccio. Botta e risposta da 3 punti delle due squadre con Peychinov (top scorer del match) e Casuscelli (che si sblocca quando conta) per i ponteggiani e Hart e Italiano per la Magic.

Ultimo possesso per Ponte sul 75 pari ma il tentativo di Meschini viene stoppato da Musci: si va all’overtime.

Nel supplementare nonostante Okon dia solidità nel pitturato contro i lunghi avversari e a rimbalzo, Chieti con un super Joe Hart ed un coriaceo Pelliccione trova un mini allungo che tocca il + 4 a 20 secondi dalla sirena. Time out per coach Formato per far avanzare la palla nella metà campo offensiva, e nella rimessa che ne segue Peychinov si inventa una bomba incredibile per il meno 1. Time out per coach Castorina. Fallo su Mennilli che in lunetta ne mette solo 1. Casuscelli si fa tutto il campo, sbaglia il layup ma  Peychinov corregge in tap-in. Il tabellone segna 88 pari e c’è bisogno di altri 5 minuti.

Squadre visibilmente stanche e sulle gambe ma la Valdiceppo continua a crederci. Si inizia con un comodo appoggio di Grosso, Pelliccione fa 1/2 dalla linea della carità e ancora Peychinov in penetrazione porta i suoi sul +3. Di Gregorio accorcia da sotto per il -1. Si va avanti con tanta fatica tra tiri liberi e ottime difese fino a quando ancora Peychinov trova su un tiro aperto il +2 ospite. Ultimo possesso Chieti con Valdiceppo che stringe ancora i denti e riconquista palla; Meschini si invola in contropiede ma non si intende con Peychinov Palla persa e ultima opportunità per Chieti a 4 secondi dal termine. Il tiro di Hart contestato va corto e la partita finisce sul punteggio di 94-96. La festa dei tantissimi e rumorosissimi supporters ponteggiani può cominciare.

Partita irreale e difficile da raccontare ma in cui tutti hanno messo il loro mattoncino per aggiudicarsi una vera e propria battaglia infinita. Davvero una bellissima prova per Casuscelli e soci che mercoledì sera alle ore 21:00 proveranno a ripetere l’impresa in gara 2 in un PalaCestellini che vogliamo tutto esaurito.

 

Magic Basket Chieti – Valdiceppo Basket 4 d2ts

Chieti: Musci 13, De Gregorio 10, Italiano 14, Povilaitis 14, Hart 19, Alba, Di Falco 5, Mennilli 4, Secondino ne, Pelliccione 15, Masciulli ne, Del Rosario ne. All. Castorina

Valdiceppo: Casuscelli 7, Grosso 15, Meschini 23, Peychinov 34, Gazineo, Quondam, Speziali 4, Burini 9, Okon 4, Anastasi ne, Ciancabilla ne, Landrini ne. All. Formato

Parziali: 25-19, 16-20, 14-12, 20-24, 13-13, 6-8.
Progressivi: 25-19, 41-39, 55-51, 75-75, 88-88, 94-96.
Usciti per 5 falli: Musci e Povilaitis (Chieti)

Arbitri: Correale e Leggiero