Home BA Serie C Gold Serie C Gold: Cuore e grinta non bastano, vince Osimo

Serie C Gold: Cuore e grinta non bastano, vince Osimo

169
SHARE

Cuore e grinta stavolta non bastano ai nostri lupi. Milekic non è della gara a causa di una distorsione alla caviglia riportata nell’allenamento di rifinitura e ancora il nostro “Russo” Giovagnoli è in panchina ma solo ad onor di firma.

L’inizio di gara è targato Casuscelli e Meschini che sono caldissimi, facendo dimenticare l’opaca prestazione balistica di domenica scorsa. Osimo è sotto di 10 punti ma Dubois fa valere tutta la sua fisicità vicino a canestro. I ponteggiani non accusano il colpo perchè nella metà campo offensiva sono davvero precisi. Il massimo vantaggio per la Valdiceppp si tocca all’inizio del secondo periodo di gioco; +15.

David e Cardellini non ci stanno e si rifanno sotto grazie a due “siluri” dalla lunga distanza; se la devono vedere però con un Meschini inarrestabile ed un chirurgico Burini che respingono l’avanzata degli uomini di coach Castracani. La rimonta permette di riavvicinare Osimo fino al -7 all’intervallo.

La tripla di Capitan Casuscelli suona la carica nei primi secondi del terzo periodo, ma da li in poi qualcosa si inceppa e la Robur inizia a prendere sempre più fiducia. Nonostante l’infortunio di Bugionovo, Osimo non si scompone e dalle mani di Cardellini e Maddoloni inizia la manovra di sorpasso.

Lucarelli e Orlandi si dannano l’anima in difesa ma il canestro diventa sempre di più un tabù e alla fine del terzo quarto, la Sicoma è sotto di 1 (63 – 62).

Gli ultimi dieci minuti sono un continuo botta e risposta, la partita diventa spigolosa, si sbaglia da entrambe le parti e anche l’arbitraggio non ci capisce più niente.

Qualche fischio e non fischio qua e la e sul finale con il punteggio in perfetta parità, Cardellini non perdona una disattenzione ponteggiana e firma il +3. A rispondere ci riprova subito Meschini e poi anche Burini, ma il ferro dice no e i liberi di Maddaloni chiudono di fatto il match.

Peccato davvero, perchè nonostante una Valdiceppo in formato “banda bassotti” il cuore e il coraggio si è visto eccome.

Ora con la speranza di tornare in palestra, il più presto possibile al completo si pensa già alla partita di domenica prossima quando verrà a farci visita un’altra squadra affamata di punti, ovvero la Samb di coach Aniello ancora a quota zero.

Robur Osimo – Valdiceppo Basket  84  79

Osimo: Dubois 18, Bugionovo 7, David 12, Luini 3, Maddaloni 9, Loretani ne, Carbonetti ne, Breccia 4, Cardellini 25, Giachi 4, Giacchè ne, Pierucci 2. All. Castracani

Valdiceppo: Speziali 2, Meschini 27, Orlandi 7, Lucarelli 7, Casuscelli 23, Anastasi 4, Burini 9, Milekic ne, Ceccariglia ne, Taccucci ne, Giovagnoli ne, Chiappa ne. All. Campigotto

Parziali: 17-26, 22-20, 24-16, 21-17.
Progressivi: 17-26, 39-46, 63-62, 84-79.
Usciti per 5 falli: Casuscelli (Valdiceppo)

Arbitri: Forconi e Ciaralli