Home Senior Serie C/D Nel posticipo la Lucky Wind vince agevolmente a Spoleto

Nel posticipo la Lucky Wind vince agevolmente a Spoleto

165
SHARE

Nel posticipo la Lucky Wind Foligno c’è e porta a casa la quattordicesima vittoria stagionale sul difficile campo di Spoleto dove solo sette giorni fa anche la prima della classe, il Perugia Basket, ha faticato e non poco a strappare la vittoria. Per i falchetti una gara non facile ma condotta si dalle prime battute e nonostante due tentativi di rimonta dei locali, portata a casa senza troppi patemi e con un finale abbastanza agevole.
Primo quarto equilibrato con Rath subito molto aggressivo sia in difesa dove imbavaglia Daniele Luzzi che in attacco dove attacca il ferro e la mette anche da fuori. Positivo anche l’avvio di Igor Karpuk che lotta sotto le plance contro i chili ed i centimetri di Scafaro, mettendo a referto 9 punti nel solo primo quarto e chiudendo gli spazi in difesa. Zaprianov con alcune buone giocate tiene in scia l’Atomika anche se con l’innesto di Giacomo Tosti l’UBS riesce a dare il primo strappo al match raggiungendo il +10. L’Atomika non cede però, si riorganizza e con un parziale di 12-2 recupera tutto lo svantaggio e mette addirittura il naso avanti (36-34): i biancazzurri a questo punto capiscono che non è il momento di giocare con leggerezza e nei pochi minuti che rimangono all’intervallo blindano la difesa e ritrovano ritmo in attacco dove la mettono da fuori con Finauro, Anastasi e Karpuk andando al riposo lungo sul 34-46.
In avvio di ripresa si assiste al nuovo tentativo di rimonta dei padroni di casa che ancora con Zaprianov e con il capitano Matteo Luzzi si rifanno sotto piazzando un parziale di 9-0 che costringe coach Sansone al time out per fermare l’emorragia: i falchi rispondono bene e riprendono il controllo del match trascinati da Rath che segna ancora in entrata e due volte da tre punti, oltre a  mettere in ritmo capitan Mariotti autore della tripla che dà l’allungo decisivo. Nonostante Spoleto le provi tutte per rientrare, ora la Lucky Wind gioca bene e con le percussioni di “Jack” Tosti e le triple di Finauro prende il largo; a dare una mano nel momento decisivo c’è anche l’ultimo arrivato Axel Facci non al meglio della condizione e che ci mette un pò ad ambientarsi, ma molto positivo quando si fa trovare nella giusta posizione in attacco e davvero efficace soprattutto in difesa dove in breve piazza 3 stoppate per l’entusiasmo del numeroso pubblico folignate al seguito della squadra che al termine della gara festeggia i due punti importanti.
Prossimo match in calendario domenica alle 18.00 contro il Perugia Basket: ennesima sfida con i Grifoni che tra le mura amiche tenteranno di consolidare il primato contro l’agguerrita truppa biancoazzurra che scenderà sul parquet del Foccià determinata a fare lo sgambetto ai primi della classe.

Atomika Spoleto – UBS Foligno 67-86 (17-23, 17-20, 20-20, 13-18)
Spoleto: Luzzi M. 11, Luzzi D., Ferri 4, Gimzauskas 1, Di Titta 9, Navarra, Sartini, Tini 10, Vantaggioli, Zapryanov 19, Scafaro 9. All. Bisceglia
UBS: Tosti F., Anastasi 3, Finauro 9, Tosti G. 16, Rath 21, Mariotti 8, Facci 2, Marani 2, Marchionni 2, Karpuk 23. All. Sansone, Ass. Mariani, Foglietta

www.ubsfoligno.it